Home » Formazione » Corsi di formazione e Seminari » Sicurezza e Salute nei luoghi di lavoro

Sicurezza e Salute nei luoghi di lavoro

Sicurezza e Salute nei luoghi di lavoro - EBIT VENETO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Modalità di adesione:

Per partecipare alle attività formative è sufficiente iscriversi ai corsi scelti, almeno 10 giorni prima della data d'inizio, attraverso le seguenti modalità: 

- invio della scheda di adesione (in allegato a fondo pagina) all'indirizzo segreteria@ebitveneto.it

- compilazione del format d'iscrizione online

 

Corso per preposti

Obiettivi

Fornire le conoscenze per adempiere agli obiettivi previsti dal D. Lgs. 81/2008, da cui Testo Unico Sicurezza, (art.37, comma 7) attuato mediante l’Accordo Stato-Regioni, n. 221 del 21 dicembre 2011, in materia di formazione riguardante la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Individuare le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione previste dal TUS. 

Contenuti

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio
  • Incidenti e infortuni mancati
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri
  • Valutazione dei rischi dell'azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera
  • Individuazione di misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell'osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

Durata: 8 ore

Data e orario: mer. 30 ottobre 2019; 9.00/18.00

Sede: Venezia/Mestre 

Destinatari:Tutto il personale 

Per motivi organizzativi la classe potrà avere un massimo di 25 partecipanti. 

 

Aggiornamento Primo soccorso (aziende gruppi B e C)

Obiettivi

Adempiere agli obblighi di aggiornamento previsti dall’art. 3 – comma 5 del D.M. n. 388/ 2003.

Contenuti

  • Acquisizione di capacità di intervento pratico:

- comunicazione con il sistema di emergenza del SSN

- tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute

- tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta

- rianimazione cardiopolmonare

- tamponamento emorragico

- sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato

- tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

 

Durata: 4 ore

Data e orario: mer. 6 novembre 2019; 9.00/13.00

Sede: Venezia/Marghera

Destinatari: Tutto il personale

Per motivi organizzativi la classe potrà avere un massimo di 20 partecipanti.

 

Addetti al primo soccorso (per aziende di gruppo B e C)

Obiettivi:

Adempiere agli obblighi formativi previsti dal decreto 15 luglio 2003, n.388 regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, D.Lgs. 81/08, e successive modificazioni.

Contenuti:

  • Modulo A:

- Allertare il sistema di soccorso:

1) cause e circostanze dell'infortunio

2) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza

- Riconoscere un'emergenza sanitaria:

1) scena dell'infortunio:

a) raccolta delle informazioni

b) previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili

2) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato:

a) funzioni vitali (polso, pressione, respiro)

b) stato di coscienza

c) ipotermia e ipertermia

3) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio

4) tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

- Attuare gli interventi di primo soccorso

1) sostenimento delle funzioni vitali

a) posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree

b) respirazione artificiale

c) massaggio cardiaco esterno

2) riconoscimento e limiti d'intervento di primo soccorso:

a) lipotimia, sincope, shock

b) edema polmonare acuto

c) crisi asmatica

d) dolore acuto stenocardico

e) reazioni allergiche

f) crisi convulsive

g) emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico

- Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta

  • Modulo B:

- Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro:

1) cenni di anatomia dello scheletro

2) lussazioni, fratture e complicanze

3) traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale

4) traumi e lesioni toraco-addominali

- Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

1) lesioni da freddo e da calore

2) lesioni da corrente elettrica

3) lesioni da agenti chimici

4) intossicazioni

5) ferite lacero contuse

  • Modulo C:

- Acquisire capacità di intervento pratico

1) tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.

2) tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute

3) tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta

4) tecniche di rianimazione cardiopolmonare

5) tecniche di tamponamento emorragico

6) tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato

7) tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

 

Durata: 12 ore 

Prima edizione

Date e orario: lun. 11 – 18 – 25 novembre 2019; 9.00/13.00

Sede: Venezia/Mestre

 

Seconda edizione

Date e orario: lun. 13 – 20 – 27 gennaio 2020; 9.00/13.00

Sede: Venezia/Mestre - Padova 

Destinatari: Tutto il personale appartenente ad aziende di gruppo B e C.

Per motivi organizzativi la classe potrà avere un massimo di 15 partecipanti. 

 

 

Addetti alla manipolazione degli alimenti (H.A.C.C.P.)

Obiettivi  

Fornire le giuste conoscenze e competenze in ambito di sicurezza alimentare, seguendo i principi base contenuti nel manuale H.A.C.C.P. (Hazard Analysis and Critical Control Points) e previsti dal D.Lgs 193/07. Garantire e assicurare in ogni momento il rispetto di quanto previsto dalle norme igienico sanitarie esistenti (L. 283/65, L. 441/63, DPR 327/80).  Sensibilizzare e responsabilizzare gli operatori sul tema della qualità alimentare dei prodotti, privilegiando i controlli sulla linea di lavorazione. Approfondire alcuni temi rilevanti per il settore ricettivo/ristorativo, in riferimento, ad esempio, alla conservazione e preparazione dei cibi. 

 Contenuti 

  • Il sistema H.A.C.C.P.
  • Prevenzione dai rischi alimentari
  • Importanza del controllo visivo
  • Importanza della verifica della merce immagazzinata e della sua rotazione
  • Norme igieniche basilari
  • Valutazione del controllo delle temperature e del microclima
  • Argomenti di microbiologia alimentare
  • Nozioni di chimica merceologica, di chimica e fisica
  • Focus settore turistico/ristorativo:

- conservazione e preparazione dei cibi

- le certificazioni alimentari

- l'analisi sensoriale

- i prodotti tipici italiani (tipi, legislazione, etc.)

  • Igiene delle strutture e delle attrezzature; igiene del personale
  • Approfondimenti sul quadro normativo
  • Relazione con i vari soggetti coinvolti nel processo alimentare 

Durata: 4 ore

Data e orario: gio. 12 dicembre 2019; 9.00/13.00 

Sede: Venezia/Mestre 

Destinatari: Tutto il personale addetto al reparto ristorazione

Per motivi organizzativi la classe potrà avere un massimo di 20 partecipanti. 

 

Safety Day: formazione generale dei lavoratori (rischio basso)

Obiettivi 

Adempiere agli obblighi dell’art. 37 comma 2 del Dlgs 81/08 e disciplinati nei contenuti dall’Accordo Stato Regioni in vigore dal 26 gennaio 2012.

Contenuti

  • Parte generale:

- Concetti di rischio

- Danno

- Prevenzione

- Protezione

- Organizzazione della prevenzione aziendale

- Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali

- Organi di vigilanza, controllo e assistenza

  • Parte specifica:

- Specifiche mansioni di durata minima variabile in funzione del livello di rischio basso sulla base della classificazione ATECO 2002 e 2007 nelle tabelle delle attività in allegato al II provvedimento 

 

Durata: 8 ore

Data e orario: mer. 25 marzo 2020; 9.00/18.00

Sede: Venezia/Marghera

Destinatari: Tutto il personale

Per motivi organizzativi la classe potrà avere un massimo di 35 partecipanti.

 

* Per accedere al test di valutazione finale e conseguire l’attestato di partecipazione al corso comprensivo di valutazioni finali è obbligatoria la frequenza al 90% del monte ore previsto. 

  

 

 

 

 

 

 

 

EBIT VENETO

EBIT VENETO