Seguici su  

Previous
Previous Product Image

MICE deep immersion: dall’hand over al reparto operativo fino alla gestione del post event (Focus: operations)

Next

Revenue LAB: come preparare budget e business plan per il revenue management. Focus: il rapporto efficace con i reparti commerciali e finance
LIVELLO AVANZATO

Next Product Image

New management thinking

Destinatari: Titolari, general manager, resident manager, HR manager, talent manager, training manager, addetti HR, capi reparto
Organizzare: creare un approccio manageriale condiviso, per gestire le fasi di un progetto. Saper costruire un team organizzato e omogeneo capace di coordinarsi con le attività dei colleghi e nel rispetto dei ruoli. Identificare e sviluppare appieno le competenze digitali dei dipendenti e dell’organizzazione nel suo complesso.
Pianificare: individuare strategie e azioni che formeranno il piano operativo a partire da una attenta analisi di mission, vision e valori aziendali. Stimolare la creatività attraverso input e metodi dinamici e interattivi per sviluppare un imprinting manageriale.
Realizzare: monitorare l’effettiva attuazione del processo di cambiamento fino alla sua realizzazione. Imparare a uscire dalla comfort zone e a pensare outside the box, nella quotidianità come in caso di problemi/criticità.
Comunicare: migliorare le modalità di comunicazione in azienda, con l’intento di velocizzare e ottimizzare il processo di progettazione attraverso il management partecipativo che punta a far emergere un confronto attivo e interfunzionale tra i partecipanti.
  • Le competenze manageriali: definizione e importanza nella gestione dei team
  • Leader vs manager: le differenze per affrontare una fase di grande sviluppo
  • Il team spirit: come sviluppare un team coeso e motivato e sapere relazionarsi agli stakeholder in modo sempre più proattivo e positivo
  • Il pensiero fuori dagli schemi: come sviluppare la creatività e l’innovazione per affrontare le sfide
  • Approfondimento sulle tecniche di gestione manageriale
  • La leadership nei confronti dei collaboratori: come essere un leader efficace capace di portare l’engagement ai massimi livelli anche attraverso un sistema di feedback congruo con le ricerche
  • No silos thinking: come lavorare in modo collaborativo e condividere le conoscenze
  • Nuovi strumenti di lavoro: come utilizzare l’IA nella gestione dei team
  • Esercitazioni pratiche
Nato a Bradford (UK), ha studiato alle università di Cambridge e Bath. Svolge la sua attività di consulente strategico, moderatore e formatore in diversi continenti. È stato dirigente presso importanti aziende; attualmente è senior advisor presso la società consortile dell’Emilia Romagna nata per favorire la crescita sostenibile della regione attraverso lo sviluppo dell’innovazione e della conoscenza, l’attrattività e l’internazionalizzazione del sistema territoriale. È impegnato nello sviluppo di due reti d’impresa. È inoltre console onorario del governo britannico per il Department of International Trade.

Agli allievi che frequenteranno l’80% del monte ore previsto sarà rilasciato l’attestato di frequenza.

Shopping cart

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continue Shopping