Seguici su  

Previous
Previous Product Image

Cross selling and up selling strategies: come approcciare il cliente e vendere servizi aggiuntivi

Next

ChatGPT e strumenti di IA per il marketing: come usare in modo semplice l’intelligenza artificiale nelle varie fasi del processo di marketing

Next Product Image

Strumenti di Visual Thinking per il marketing: usare il pensiero visuale per migliorare la progettazione di campagne e per creare piani strategici
METODO WORKING VISUALLY

Destinatari: Addetti sales&marketing, addetti digital marketing, general manager, resident manager, titolari, capi reparto, addetti revenue management, addetti booking, addetti eventi, banqueting&event manager
Acquisire competenze nelle pratiche di Visual Thinking (pensiero visuale) attraverso il metodo Working Visually, che si basa sull’utilizzo del pensiero visivo e sulla pratica del disegno (semplice e non artistico). Progettare in modo creativo e imparare ad avere una visione d’insieme. Visualizzare alcune fasi del lavoro al fine di facilitarne la gestione e migliorare al contempo la comprensione di processi e dinamiche. Apprendere le basi dello sketchnoting e del disegno efficace di concetti. Imparare ad utilizzare gli strumenti visuali che possono aiutare lo sviluppo e la gestione di una campagna marketing e che permettono di progettare e pianificare campagne, strategie, flussi. Lavorare su esercizi che favoriscano l’immaginazione e la previsione di un futuro probabile, visualizzando i percorsi e le tappe per arrivarci.
  • Il linguaggio visivo: introduzione e pratica
  • Come rappresentare la realtà: mappe cognitive, mentali, logiche, concettuali
  • Esercizi di brainstorming visuale
  • La creazione di una mappa visuale dei contenuti di una campagna
  • Come sintetizzare visivamente i contenuti significativi
  • Come creare o identificare un’immagine guida
  • Come prevedere e visualizzare il futuro (mappe, timeline, processi)
Progetta, sviluppa e realizza servizi di consulenza, formazione e progettazione basati sul pensiero visivo. Ha ideato il progetto Disegno Brutto che sviluppa attraverso corsi, incontri, libri. Sviluppa consulenze e formazioni basate sul disegno, da integrare a processi di sviluppo e innovazione. Attraverso attività di graphic recording e graphic coaching, utilizza il disegno come strumento per trasformare le complessità e superarle. Realizza sintesi visive per spiegare e illustrare concetti, idee, metafore in ambito scientifico, editoriale, didattico. Collabora con aziende e professionisti per lo sviluppo di progetti formativi, consulenze su creatività, innovazione e pensiero visivo, analizzando la loro comunicazione visiva e trovando soluzioni. Dal 2003 lavora come visual designer e illustratore per clienti di tutta Italia. Sue illustrazioni sono state pubblicate da Il Sole 24Ore, La Stampa, Internazionale, Diario Europeo. È stato selezionato tra i “200 best illustrators worldwide 14-15” dal Lürzer’s Archive. Suoi lavori appaiono nel volume “Graphic Recording” edito da Gestalten Berlino nel 2016.

Agli allievi che frequenteranno l’80% del monte ore previsto sarà rilasciato l’attestato di frequenza.

Shopping cart

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continue Shopping